“TRENTO DIVENTI UNA CITTÀ DAVVERO CICLABILE”: il documento-piattaforma presentato

ll numero di ciclisti urbani che esercitano il loro diritto alla mobilità in modo dolce e sostenibile è visibilmente in aumento a Trento. Un fenomeno tanto più interessante se si rileva che la situazione della ciclabilità
cittadina non sta invece migliorando secondo i ritmi attesi e necessari.
Mentre troppo lentamente si vedono comparire le strisce rosse che separano gli spazi per i ciclisti da quelli dei pedoni nei percorsi ciclopedonali, i ciclisti continuano a zigzagare tra alberelli piazzati sulla ciclabile, pedoni ed auto parcheggiate e trovano strategie autonome (e non sempre rispettose del codice della strada e a basso rischio) per sfruttare il vantaggio competitivo che la bicicletta può offrire sui percorsi urbani.

In occasione di questa campagna elettorale il gruppo di cittadini di “Trentoinbici” ha proposto il 24 aprile  un’azione pre-elettorale in bici con l’obiettivo di sensibilizzare i candidati sulle necessarie misure per rendere Trento una città più amica della bicicletta.
Ci siamo incontrati in gruppo e abbiamo pedalato in fila indiana (rispettando il codice della strada e le precedenze) sulle strade di Trento per far vedere che ci siamo e chiedere progetti e azioni concrete per renderla una città
davvero ciclabile!

Al nostro arrivo in piazza Duomo, abbiamo incontrato i giornalisti in una conferenza stampa volante per presentare una piattaforma per la ciclabilità urbana a Trento e per annunciare la “critical mass” di primavera pianificata per maggio.

Allegato: “TRENTO DIVENTI UNA CITTÀ DAVVERO CICLABILE” documento piattaforma presentato il 24 aprile

About the Author: