Via l’ICI via la BICI ?

2008-07-07T21:45:26+00:00 7 luglio 2008|Finanziare la ciclabilità|

L’ultima legge finanziaria prevedeva un fondo per la mobilità alternativa, nelle città protette dall’Unesco, di 4 milioni di euro all’anno per 3 annni (http://www.ufficiobiciclette.it/Incentivi-per-la-mobilita-alternativa-nelle-citta-Unesco.html)
Ma anche questo finanziamento è saltato per recuperare il mancato gettito dell’ICI sulla prima casa.
Questo è il laconico testo di una lettera della settimana scorsa a Sateriale come presidente dell’Associazione città e siti italiani Patrimonio Unesco: «Oggetto: sviluppo della Mobilità locale, art.1 comma 321 L. 24 dicembre 2007, n.244 (finanziaria 2008). In relazione alle attività intraprese da questo Ministero, finalizzate alla ripartizione delle risorse finanziare di cui all’oggetto, si comunica che gli stanziamenti in argomento non sono più disponibili».
Chi ci sperava (Ferrara, Vicenza, la Sicilia, Torino ecc.) dovrà cercare da altre parti le risorse per bike sharing, cicloparcheggi, segnaletica, cartografia ecc.

Vedi anche:
http://www.fiab-onlus.it/download/note_ici_riviste.pdf
Una notizia passata sotto silenzio
PER ABOLIRE L’ICI SI TAGLIANO I FINANZIAMENTI PER LA SICUREZZA

About the Author: