Quanti soldi spende il comune per la ciclabilità?

2006-11-07T23:35:06+00:00 7 novembre 2006|Finanziare la ciclabilità|

Su stimolo di Trentoinbici ed all’indomani della fiera “Fa’ la cosa giusta”, in cui è stato presentato un sondaggio per chiedere che l’1% del bilancio comunale sia destinato alla ciclabilità, il consigliere Santini di Trento Democratica ha presentato questa interrogazione a risposta scritta.
**************************************************

ENTITÀ DEI FINANZIAMENTI PREVISTI A BILANCIO PER LA CICLABILITÀ

Considerato che il programma del sindaco e della maggioranza che lo sostiene afferma che “obiettivo di fondo è e resterà quello di ribaltare la scala di priorità che nel disegno del sistema dei trasporti troppo spesso nel passato ha visto l’auto privata prevalere sul mezzo pubblico e sulla mobilità ciclopedonale” e stabilisce di “persistere nel progetto di realizzazione di una moderna e ramificata rete di percorsi ciclabili che consentano ai cittadini di usare in sicurezza e comodità la bicicletta”;

si chiede al Sindaco di Trento o all’Assessore competente:

1. quale sia l’entità dei finanziamenti erogati nel 2005, previsti per l’anno in corso e rispettivamente per l’anno prossimo, per la ciclabilità sul territorio cittadino, distinguendo i fondi di investimento per la realizzazione di piste ciclabili, per l’acquisto di biciclette comunali, per la predisposizione di parcheggi, per la promozione, ecc., dai fondi di gestione per la manutenzione ed altro;
2. quale sia la corrispondente entità, per anno e per voce, dei finanziamenti destinati invece alla viabilità ed alla mobilità automobilistica;
3. quale sia la corrispondente entità, per anno con suddivisione tra spese di investimento e spese di gestione, dei finanziamenti complessivi destinati alla mobilità e che percentuale rappresenti del bilancio totale del Comune.

Trento, 7 novembre 2006

About the Author: